Art. 316/c



RIPRODUZIONI DEL 1800

Per l’azienda Fratelli Barbini, la riproduzione degli specchi del 1800 rappresenta una vera e propria autoeducazione, un ammaestramento, finalizzato alla comprensione della tecnica dei primi maestri muranesi.

È proprio con la riproduzione della prima specchiera veneziana (art. 322), realizzata dal maestro Briatti alla fine del 1700, che l’azienda Fratelli Barbini riesce a raffinare la tecnica dell’incisione. Il seguito delle riproduzioni deriva da esemplari presenti all’interno di musei o collezioni private.

Un tempo, le lavorazioni e le incisioni erano realizzate a mano, mediante un tornio, o molati con rotelle in pietra arenaria.

About

Nome Articolo
Misure
Tipologia Lavorazione
Art. 316/c
208 x 105 Cmt
Riproduzione di specchio del XVIII secolo. Realizzato in cristallo molato, inciso a mano. Specchio antichizzato con cornici in legno dorato.